Beyoncé, pancione tatuato allʼhenné e baby shower a tema afro

Al Festival di Cannes 2017 si continua a sognare. Anche grazie all’arrivo della bellissima Nicole Kidman che ha incantato tutti con la prima delle sue quattro apparizioni, con un film fuori concorso, “How to talk to girls at parties” di John Cameron Mitchell. Sul red carpet si respirava l’aria stravagante del film, che parla di una calata aliena nella Londra punk.

C_2_fotogallery_3012080_8_image

L’attrice ha sfilato con un vestito ricoperto di pailettes argentate, con rouches e balze.
Il film è tratto da un racconto di Neil Gaiman e ha come protagonista una ragazza aliena, Zan (Elle Fanning), che si innamora di un teenager che ama la musica punk, Enn (Alex Sharp). Siamo negli anni Settanta nella Londra dei Clash.
Quando Enn si intrufola con due amici in quello che sembra un party qualsiasi si accorgerà di qualcosa di strano. Uomini e donne sono vestiti di tute in latex aderente dagli accesi colori. Ma non solo: il loro sguardo è strano e parlano di quarta colonia. Si tratta di una invasione aliena in atto. Alla bella Zan viene concesso, in deroga, un permesso di 48 ore per scoprire qualcosa si più sugli umani. La Kidman veste i panni di una regina, gestrice del locale punk alla moda, con un look immaginato da Sandy Powell che cita David Bowie, ma forse anche un po’ la prima Ivana Spagna.

Monica Bellucci accende Cannes 2017 con un bacio mozzafiato

Il festival di Cannes 2017 si è aperto sotto il segno della sensualità della madrina Monica Bellucci, che ha ballato un tango caliente in onore del presidente di giuria Pedro Almodovar. Al suo fianco l’attore francese Alex Lutz, a cui Monica ha regalato un bacio sulle labbra da togliere il fiato. “E’ il compleanno della maturità che è l’età delle creazioni artistiche migliori” ha sottolineato la diva italiana aprendo la kermesse.

2017-05-17T194739Z_781340756_RC1451B89430_RTRMADP_3_FILMFESTIVAL-CANNES-k1KH-U43320396121793t4E-656x492@Corriere-Web-Sezioni

Con un presidente che “ama le donne come Pedro Almodovar” i film del 70° festival “risveglieranno il bambino che è in noi” ha continuato la Bellucci. Durante lo show c’è stato spazio anche per l’ironia, con l’apertura di una busta sulla falsariga di quella degli Oscar di quest’anno, con la clamorosa gaffe sul premiato.
“Prometto di essere soggettivo e passionale, prometto di consacrare anima e corpo a questo ruolo e non sarò solo” ha annunciato il regista spagnolo, emozionato dopo la standing ovation che gli ha tributato la platea del Grand Theatre Lumiere. Accanto a lui il resto della giuria: Paolo Sorrentino, Jessica Chastain, Maren Ade, Fan Bingbing, Park Chan Wook, Agnes Jaoui, Will Smith e Gabriel Yared.
“A Cannes fin dalla prima volta come spettatore, l’emozione dei film diventa parte di me e diventa parte dei miei film, spero che le opere che vedremo in questi giorni mi lasceranno dentro le stesse emozioni, ispirandomi e trovando posto nei miei film futuri” ha aggiunto Almodovar, che è stato in concorso al festival ben cinque volte (“Tutto su mia madre”, “Volver”, “Los Abrazos rotos”, “La piel que habito” e “Julieta” lo scorso anno).
L’onore di dichiarare aperta l’edizione 2017 è andato alla giovane attrice Lily Rose Depp e al regista premio Oscar Ashgar Farhadi, che si è augurato un festival che possa fare da ponte tra le diverse culture e rifletta sulla condizione umana.

Isola, Dayane Mello: “Il rapporto con Bettarini si è raffreddato, non sono innamorata”

Sembrava essere nato l’amore ma adesso il rapporto tra Dayane Mello e Stefano Bettarini pare abbia subito una battuta d’arresto. A parlarne è l’ex naufraga in un’intervista a Vero Tv.
Dopo aver detto passato dei bei momenti insieme adesso Dayane chiarisce che non è ancora possibile parlare di amore:

2323544_2300312_stefano_bettarini_dayane_mello

«A causa della distanza, i rapporti si sono raffreddati ma quando tornerà ci rivedremo. Però non sono innamorata, l’ho conosciuto per pochi giorni e sono una donna con i piedi per terra. La maggior parte delle notizie su di noi sono infondate, lascio che dicano, ho altro da fare».
Poi la brasiliana parla del rapporto con Stefano Sala specificando che è una costante della sua vita soprattutto per la presenza della loro bambina Sofia: «Mi godo le fasi di crescita di mia figlia Sofia. Per il resto, mi piace stare vicino alle persone che amo. Non ho ambizioni lavorative, sto bene così, desidero solo tanta salute per tutti. Ieri sono andata in chiesa con mia figlia e abbiamo pregato. È questa la mia vita, è molto semplice».
Parlando dell’Isola dei Famosi non nasconde le sue preferenze: «Vorrei che vincesse Raz Degan. Perché lui è come lo vedi, è vero. Non rifarei l’Isola ma sono felice di aver partecipato perché è uscita di me un’immagine pulita».

Isola: l’inutile vestito di Dayane Mello

“La più bella all’Isola, dai tempi di Belen”: il complimento di Vladimir Luxuria, ripetuto da Alessia Marcuzzi è diventato l’etichetta di Dayane Mello. E gira voce che proprio l’ex della Rodriguez, Marco Borriello le abbia fatto la corte.
Ma da qualche giorno il cuore di Dayane Mello batte solo per Stefano Bettarini. La scintilla è scoppiata sull’isola ma a telecamere spente, dopo che la brasiliana è stata eliminata.

C_2_box_24728_upiFoto1F

La love story svelata dalla Marcuzzi nel corso della puntata dell’Isola dei Famosi, confermata da entrambi, è l’epilogo dell’interesse dichiarato dalla Mello nei confronti del “Betta” ben prima di partire per l’Honduras.
Non è questo però l’argomento che ha intrattenuto la rete. Il gossip è passato in secondo piano rispetto all’outfit di Dayane Mello: “Bellissima Dayane ma ha dimenticato il vestito in camerino!!! – Ma io in realtá il vestito di Dayane non lo vedo. Ma di quale vestito state parlando scusate? – Ma quello che ha disegnato questo vestito è uno stilista o un dermatologo? – Sull’Isola era più coperta – Dayane Mello si toglie le scarpe perchè le fanno male i piedi… speriamo non le dia fastidio il perizoma – Ma guarda che se andavi nuda era lo stesso, non cambiava di molto“.
Tutti si aspettavano che la modella indossasse un abito sexy, ma Dayane Mello ha saputo fare di più, presentandosi in studio avvolta da un vestito inconsistente: una rete trasparente (con ampie decorazioni circolari di paillettes) che mostrava perfettamente reggiseno nude e perizoma.
E stavolta Matteo Manzini, l’amico e provocatorio stilista non c’entra niente: si tratta di una creazione Uel Camilo.

Sanremo, sul palco figlie e nipoti d’arte delle star internazionali. Ecco chi sono

Una rosa di figlie e nipoti d’arte dello star-system mondiale che sarebbe già confermata, più altre indiscrezioni che però al momento non troverebbero riscontri reali. Ad ogni modo, la prossima edizione di Sanremo si preannuncia già ricca di ospiti importanti a livello internazionale.

sanremo_ospiti_figlie_nipoti_vip_24110246

Anouchka Delon, Annabelle Belmondo, Dominique Garcia e Sistine Stallone: è il poker di figlie e nipoti d’arte che Carlo Conti ha scelto per il Festival di Sanremo, secondo il numero di ‘Chì in edicola domani. Lo stesso Conti aveva detto al settimanale diretto da Alfonso Signorini alcuni numeri fa: «Le vallette di Sanremo 2017 potrebbero anche essere straniere, perché no? Ci sono nipoti di grandi attori che ho scoperto essere fantastiche! Chi? Dovete scoprirlo voi, ma senza andare troppo lontano, restate in Europa».
Questo perché – spiega l’articolo di ‘Chi’ – le prime a colpirlo furono proprio la figlia di Delon e la nipote di Belmondo. Poi, sull’onda di questa intuizione, la ricerca si è estesa fino ad arrivare a Hollywood, a casa di due attori che amano l’Italia come Andy Garcia e Sylvester Stallone. Non solo. Dopo una breve ma intensa trattativa – sempre secondo il settimanale – salirà sul palco del Festival anche una bellezza italiana, Marica Pellegrinelli, moglie di Eros Ramazzotti.
Fra gli ospiti anche la pallavolista Valentina Diouf, di padre senegalese e madre italiana, idolo delle ragazzine. Nell’ambito di questa operazione, sono emersi altri nomi, come quello delle figlie di Kim Basinger, Johnny Depp e Nastassja Kinski. Ma, per il momento, a ‘Chi’ risultano sicure solo Anouchka Delon, Annabelle Belmondo, Dominique Garcia e Sistine Stallone.

Adele, le nozze saranno “a base di salsicce e purè”

Con 92 milioni di sterline guadagnate, da Adele ci si aspetterebbe un matrimonio da far invidia a Buckingham Palace. Invece la diva inglese per le sue nozze con Simon Konecki, papà del figlio Angelo e al suo fianco da cinque anni, sembra stia pianificando una cerimonia intima e all’insegna della semplicità. Una fonte ha infatti riferito al magazine Heat che servirà ‘bangers and mash’, il tradizionale piatto britannico a base di salsicce e purè di patate.

original-9bd6-bf25b59ac10dimages-showbiz-adele-matrimonio-a-luglio-13894302-1-ita-it-adele-nozze-in-vista-jpg

“Vuole che quel giorno sia incentrato su di loro in quanto coppia. Le piacerebbe una cerimonia intima, per poi servire agli invitati un rinfresco a base di salsicce e purè di patate” ha continuato la fonte “Non perché sia tirchia. E’ felice di pagare perché tutti trascorrano una bella giornata, semplicemente non vuole che sia tutto troppo cerimonioso”. Per ora la cantante “è ancora in tour e le basterebbe una semplice registrazione all’anagrafe, al cospetto degli amici più intimi” ha continuato l’insider, mentre il portavoce di Adele per il momento non rilasciato alcuna dichiarazione.
La coppia si è recentemente trasferita a Beverly Hills e il figlio Angelo sembra averli uniti ancora di più. Lo scorso ottobre, per festeggiare il quinto anniversario, Simon le aveva infatti fatto piovere dal soffitto una cascata di biglietti d’amore durante il concerto a Nashville. Un gesto d’amore scenografico e plateale, a cui seguiranno però delle nozze all’insegna del low profile.