Miss Universo 2017, vince la 22enne sudafricana Demi-Leigh

È la sudafricana Miss Universo 2017, Demi-Leigh Nel-Peters la vincitrice del titolo di Miss Universo 2017.
La 22/enne, che di recente ha conseguito una laurea in gestione aziendale, è stata incoronata al Planet Hollywood di Las Vegas. Seconda si è classificata Miss Colombia

3392389_21_8860428

Laura Gonzalez e terza Miss Giamaica Davina Bennett. La fase finale, quella riservata alle ultime cinque concorrenti, aveva visto in lizza anche Miss Venezuela, Keysi Sayago, e Miss Thailandia, Maria Poonlertlarp.
Sono state 19 ragazze provenienti da tutto il mondo hanno preso parte a questa edizione, la più partecipata di sempre, comprese per la prima volta concorrenti da Cambogia, Laos e Nepal.
Assieme al titolo, la nuova Miss Universo ha vinto uno stipendio per un anno, un appartamento di lusso a New York per la durata del suo regno e vari altri premi. Alla richiesta di esprimere un parere su quale sia la più importante questione che le donne devono fronteggiare sul posto di lavoro, Demi-Leigh Nel-Peters ha risposto la disparità di stipendio con i colleghi uomini.

Beyoncé, pancione tatuato allʼhenné e baby shower a tema afro

Al Festival di Cannes 2017 si continua a sognare. Anche grazie all’arrivo della bellissima Nicole Kidman che ha incantato tutti con la prima delle sue quattro apparizioni, con un film fuori concorso, “How to talk to girls at parties” di John Cameron Mitchell. Sul red carpet si respirava l’aria stravagante del film, che parla di una calata aliena nella Londra punk.

C_2_fotogallery_3012080_8_image

L’attrice ha sfilato con un vestito ricoperto di pailettes argentate, con rouches e balze.
Il film è tratto da un racconto di Neil Gaiman e ha come protagonista una ragazza aliena, Zan (Elle Fanning), che si innamora di un teenager che ama la musica punk, Enn (Alex Sharp). Siamo negli anni Settanta nella Londra dei Clash.
Quando Enn si intrufola con due amici in quello che sembra un party qualsiasi si accorgerà di qualcosa di strano. Uomini e donne sono vestiti di tute in latex aderente dagli accesi colori. Ma non solo: il loro sguardo è strano e parlano di quarta colonia. Si tratta di una invasione aliena in atto. Alla bella Zan viene concesso, in deroga, un permesso di 48 ore per scoprire qualcosa si più sugli umani. La Kidman veste i panni di una regina, gestrice del locale punk alla moda, con un look immaginato da Sandy Powell che cita David Bowie, ma forse anche un po’ la prima Ivana Spagna.

Melissa Satta, gipsy chic e tatuaggi

Con la pelle ambrata, i capelli sciolti e il piglio serio, Melissa Satta si è messa in posa davanti all’obiettivo di Joseph Cardo. Capi casual si alternano ad altri più eleganti: è la collezione primaverile di Sarah Chole.

C_2_box_27106_upiFoto1F

Non è la prima volta che la ex velina Melissa Satta presta il volto al brand, rivelandosi la testimonial ideale a interpretarne lo stile: un melting pot audace, che si fa notare. Stilosa con la gonna verde dall’abbottonatura asimmetrica, leziosa col minidress di tulle, gipsy con l’abito nero ricamato, audace col vestito a rete: una collezione adatta a mille occasioni. E siccome la primavera è tempo di cerimonie non mancano capi adatti alle grandi occasioni come la jumpsuit rossa con spalline a catena.
I colori sono delicati, ma non mancano tocchi più accesi. Per ogni outfit Melissa Satta presta il proprio sex appeal e la femminilità sicura ma discreta che la contraddistingue. I tatuaggi sul suo corpo sono la firma che rende personale questo stile chic e contemporaneo.

Joanna Krupa completamente nuda su Maxim

Il suo profilo Instagram è tra i più bollenti. La modella Joanna Krupa si spoglia e lo fa sui social, davanti ai follower e con estrema naturalezza. Che sia un video o una foto poco importa, la pelle scoperta è sempre tanta.

C_2_fotogallery_3007251_17_image

L’ultimo servizio fotografico lo ha realizzato per il mensile Maxim e si è letteralmente messa a nudo.
Per pubblicizzare una serie di prodotti per la pelle la Krupa si è lasciata fotografare come mamma l’ha fatta. Per mostrare quanto sia liscia la sua pelle, ma i follower che cliccano sugli scatti social restano basiti per la bellezza delle sue curve.

Trucco dʼestate: i consigli per non sciogliersi al sole

Ma è proprio necessario truccarsi otto il solleone? D’estate il caldo e l’afa rappresentano i peggiori nemici del make-up: è un classico, infatti, truccarsi alla perfezione e poi uscire di casa con il mascara colato o con il fondotinta che, al posto di regalare una pelle perfetta, forma una vera e propria maschera. La prima vera regola? Scegliete i cosmetici giusti, non riciclate i prodotti dell’inverno, ma comprate i trucchi adatti per l’estate.

C_2_articolo_3022623_upiImagepp

Usa il primer – Dopo aver steso la vostra crema idratante preferita, stendete il primer con formula oil-free, in grado di neutralizzare, riflettere e smorzare la luce e donare alla pelle un finish delicatamente luminoso.

Usa ombretti in crema – Meglio usare texture colorate in crema: oltre a brillare sotto il sole, aderiscono meglio alla pelle.

Opta per eyeliner liquidi – Che sia nero o colorato, sceglietelo liquido. Anche se richiede maggiore precisione nella realizzazione della linea sulla palpebra mobile, resiste di più e il tratto risulterà più intenso.

Scegli il mascara waterproof – Per ciglia a prova d’estate, il mascara waterproof riesce è un prodotto che dona uno sguardo penetrante e seducente, senza rischiare che che il colore scivoli via. Perchè piace davvero a tutte? Perchè è resistente all’acqua!

Blush in crema – Chiamato più comunemente fard, i migliori make-up artist lo consigliano durante le giornate estive perchè migliora l’effetto naturale del rossore sulle gote, senza rischiare di coprire l’abbronzatura. Inoltre, è davvero pratico da usare: basta stenderlo con i polpastrelli picchiettarlo leggermente con le dita.

Proteggi le labbra – Il sole e la sasedine tendono a seccare e arrossare le labbra: quest’estate proteggetele con rossetti idratanti che hanno il fattore di protezione Spf. La vostra bocca vi ringrazierà e sarà bellissima.

Spennella la zona T – Uniforma l’incarnato, lo illumina e gli conferisce un aspetto setoso e vellutato: completa il tuo look passando su fronte, naso e mento una cipria illuminante. E’ un prodotto che si usa solo come ‘ritocco’, ideale se sei tornata tardi dalla spiaggia e devi correre a fare un aperitivo con le amiche.

Eletta Miss Mondo Italia, è Giada Tropea, mora calabrese di 17 anni

Mora, occhi castani, per 175 centimetri di altezza, solo 17 anni, Giada Tropea di Lamezia Terme, Calabria rappresenterà l’Italia alla finale internazionale di Miss Mondo 2016. Tipica bellezza mediterranea la studentessa al quarto anno di liceo scientifico, ha avuto la meglio l’altra sera a Gallipoli, tra 50 concorrenti al titolo ed è stata eletta Miss Mondo Italia.

giadatropea

Giada è stata incoronata dall’attore Kaspar Capparoni nella finale, presentata da Paolo Ruffini, a Gallipoli, dove era arrivata a fine maggio, dopo le selezioni regionali, con la fascia di Miss Mondo Calabria. Studentessa del liceo scientifico Galileo Galilei della città calabrese, sarà dunque lei a rappresentare l’Italia alla finale internazionale di Miss World.
“Dedico questa vittoria alla mia famiglia”, ha detto appena ricevuta la corona, “che mi ha seguita in questo percorso e ha creduto in me e nelle mie possibilità”. Giada, tipica bellezza mediterranea, sogna la facoltà di Medicina, ama lo sport e gli animali. Coltiva una passione per la Juventus e, per il momento ha scelto di rimanere single. “L’unico uomo della mia vita”, dice, “per il momento, resta papà”.