Federica Pellegrini positiva al coronavirus, l’annuncio in lacrime su Instagram: «Molti dolori dopo l’allenamento…»

5525815_1956_pellegrini_positiva_2

Anche Federica Pellegrini è positiva al coronavirus. A pochi minuti dalla notizia della positività di Valentino Rossi un altro simbolo dello sport italiano è stato contagiato dal virus. Ad annunciarlo è la stessa nuotatrice veneta in lacrime con una storia su Instagram. «Ho appena ricevuto la brutta notizia – dice in un video, l’azzurra, visibilmente provata – oggi pomeriggio ho fatto il tampone e l’esito è positivo. Sono positiva al Covid».

«Ieri durante una sessione di allenamento sono uscita perché avevo molti dolori – ha spiegato la Pellegrini – tornata a casa nel pomeriggio ho cominciato ad avere mal di gola, e ovviamente non sono più andata in piscina. Oggi pomeriggio ho fatto il tampone ed è positivo, sono positiva al Covid».

«Mi dispiace un sacco – ha aggiunto la nuotatrice veneta – perché lunedì sarei dovuta partire per l’Isl di Budapest, cominciando a gareggiare invece ovviamente non sarà cosi. Avevo molta voglia di gareggiare. Mi dispiace tanto non vedevo l’ora di ricominciare una stagione normale, nella normalità delle gare, invece niente ci fermiamo di nuovo. Non so se ridere o piangere, in verità ho pianto fino ad adesso – ha concluso – Cercheremo di prendere il lato positivo della cosa anche se per adesso mi sfugge. Ci facciamo questi 10 giorni di quarantena a casa».

Tampone Covid per Fabrizio Corona: «Ho la febbre a 38 ma continuo a lavorare». Scoppia la polemica

corona

Tampone Covid per Fabrizio Corona: «Ho la febbre a 38 ma continuo a lavorare». Scoppia la polemica. Quando si tratta di Fabrizio Corona la sfera privata non esiste, l’ex re dei paparazzi ha pubblicato delle stories su Instagram in cui mostra il suo stato di salute.

Dopo aver postato una Stories in cui mostra un termomentro Fabrizio Corona ha annucnaito di avere tosse e febbre alta. Poteva un “po’ di febbre ” fermare Corona, certo che no?

5525384_1359_fabizio_corona_febbre_tampone_covid_2

L’ex re dei paparazzi ha condiviso attimo per attimo il suo attuale stato di salute: «38 di febbre incaz… nero ma mi alleno come quando superavo i momenti difficili in galera» e ancora : «Malato ma a casa a lavorare”, dice ancora Corona».

Tra un colpo di tosse l’altro Corona fa vedere anche il momento in cui si sottopone al tampone per il Covid , ma il risultato non è stato ancora svelato.

Elettra Lamborghini sbotta su Instagram: «Il virus vi ha trasformato in serpi»

Elettra-Lamborghini-Coronavirus

Elettra Lamborghini è sbarcata a Gardaland per lavoro ma è stata inondata di critiche per il presunto mancato rispetto delle norme anti-Covid. Lei non ci sta e su Instagram risponde a muso duro contro chi l’ha accusata di negligenza e irresponsabilità: “Che nessuno si permetta di dire niente. Sto registrando un programma, ho avuto per tutto tempo la mascherina. A tutte le persone che lavorano nel programma hanno fatto il tampone e non ho fatto foto con nessun fan”.

Poi tiene a sottolineare che essendo prossima alle nozze è nel suo interesse relazionarsi con le persone in sicurezza. Le sue amiche che parteciperanno all’addio al nubilato, ad esempio, sono state invitate a presentarsi alla festa con l’esito del test. Non solo: la cantante ha chiesto al resort che l’ospiterà di fare il tampone a tutto lo staff. Lei stessa ha fatto il tampone ed è risultata negativa al Covid. Elettra è amareggiata: “Il coronavirus vi ha trasformato in delle serpi”

Mihajlovic positivo al Covid, la moglie lo difende: «Siamo tutti peccatori». Per lei tampone negativo

mihajlovic covid moglie_25102719

Mihajlovic positivo al Covid, la moglie lo difende: «Siamo tutti peccatori». Per lei tampone negativo.
L’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic è risultato positivo al Covid al rientro dalle vacanze in Sardegna. Mihajlovic è asintomatico e sta seguendo il periodo di isolamento, ma a seguito della divulgazione dell’esito del tampone sono circolate le foto del tecnico in compagni degli amici vip con cui ha trascorso le vacanze, in particolare Flavio Briatore e Paolo Bonolis, con cui ha giocato anche una partita di calcetto.

Per mettere a tacere le eventuali critiche, è scesa in campo la moglie di Sinisa, Arianna Rapaccioni, che su Instagram ha pubblicato una foto insieme al marito con la didascalia: «Astenetevi dal giudicare perché siamo tutti peccatori». La signora Mihajlovic ha poi condiviso attraverso le stories di Instagram un messaggio rassicurante per tutti coloro che le sono stati accanto: «Effettuato il tampone naso-faringeo. Esito negativo».

Nonostante l’affetto dimostrato dai tifosi di ogni fede calcistica, il post di Arianna ha generato anche qualche critica. C’è chi scrive: «Tutti peccatori non credo perché mi sono organizzato per fare delle vacanze stando attendo ad evitare assembramenti e rinunciando per la prima volta a feste varie».

Chiara Ferragni e Fedez fanno il tampone: «In Sardegna c’è un’aria un po’ pesante». Test anche a Leone

82d430eabdd6d453ee93a11aa8de37cf

Chiara Ferragni e Fedez fanno il tampone: «In Sardegna c’è un’aria un po’ pesante». Test anche a Leone. Vacanze in Sardegna per i Ferragnez. Fedez, Chiara Ferragni e il figlio Leone stanno trascorrendo una parte delle loro vacanze italiane in Sardegna. Il rapper, sempre molto attento a condividere argomenti d’attualità con i suoi followers, ha parlato anche della situazione Covid sull’isola quando uno dei suoi fan gli ha chiesto cosa ne pensasse.

«C’è sicuramente un’aria un po’ pesante – ha spiegato Fedez -. Personalmente questa estate abbiamo evitato di frequentare discoteche e luoghi troppo affollati, ho rifiutato diverse serate in cui mi hanno proposto di cantare per un mio personale scrupolo». E ha aggiunto: «Vista la situazione esplosa in questi giorni, abbiamo deciso di sottoporci al tampone, ospiti e Leo compresi. Fortunatamente stiamo bene. Mi auguro lo stesso per voi».

Fedez ha anche risposto a chi gli ha chiesto se il tampone sia doloroso. Una “esperienza mistica” per il rapper, che ha pubblicato tra le stories un breve video in cui un operatore sanitario svolge il test.

Al Bano Carrisi ancora diviso tra Romina Power e Loredana Lecciso: «Nella mia vita c’è stato un prima e un dopo, no alle strumentalizzazioni»

4a4d10263c4b9cf360e90253a93835f3Al Bano Carrisi racconta il presente lontano dalla musica, il lockdown e il rapporto con le donne della sua vita, Romina Power e Loredana Lecciso, che hanno trascorso la quarantena a poca distanza l’una dall’altra. Lo fa in un’intervista a 360 gradi rilasciata al settimanale “Oggi”. La pandemia di coronavirus ha costretto il cantante a concedersi una lunga pausa dal palcoscenico e a dedicarsi completamente alla tenuta di Cellino San Marco: «Contadino a tempo pieno, torno alla terra». All’orizzonte qualche possibile tour, ma è ancora tutto da vedere.

«Ci sarebbe qualche data a Malta, in Polonia e in Russia, più avanti. Non le hanno ancora cancellate ufficialmente, ma non mi faccio illusioni… E l’Australia ha annullato tutti i concerti sino a data da destinarsi», dice. La situazione in cui versa il mondo dello spettacolo è molto difficile, soprattutto per la maestranze, ma anche il suo stato d’animo ne ha risentito: «Io la vivo malissimo: sono tre mesi che non canto e soffro nel non vedere la gente, il pubblico. E poi se ti fermi c’è il motore economico che si inceppa. Meno male che grazie a Dio qui ho l’azienda agricola che funziona molto bene».

Eppure ha rinunciato a riaprire il ristorante: «Io me ne chiamo fuori sino a quando non saremo del tutto usciti dal tunnel. Per l’estate riaprirà ma sotto forma di cooperativa gestita totalmente dai miei dipendenti, che sono tanti, con una famiglia da mantenere e desiderosi di lavorare». L’artista non crede che l’incubo sia finito: «Finché non si troverà un vaccino non mi fido. Per niente».

Lo Stato ha stanziato un miliardo di euro per aiutare lo spettacolo. «Nel resto dell’Europa hanno già sistemato tutto. Qui no. Da noi, tra imprenditori, commercianti, soldi alla Fiat, ad Alitalia, finisce che la musica resta la Cenerentola. E nei teatri vengono prima gli attori. Meno male che ci sono le piazze. Abbiamo tanta voce ma non voce in capitolo».

Denuncia le difficoltà degli addetti ai lavori e non vede l’ora di tornare sul palco, sebbene un anno fa avesse annunciato il ritiro dalle scene: «C’era motivo: ero molto preoccupato per quel maledetto edema alle corde vocali che mi toglieva il sonno. Ora sono tornato quello di un tempo e il problema non c’è più».

Tornando al coronavirus, ammette di non aver fatto né il tampone né il test sierologico: «Non li ho fatti, ma stando in campagna e al Sud sotto questo aspetto siamo più tranquilli. È vero che il virus può presentarsi con le sembianze di chiunque, anche le persone più innocue, ma ho sempre adottato tutti gli accorgimenti del caso: dalle mascherine ai distanziamenti. E non sono mai stato così tanto tempo con i miei figli… Grazie al cielo stiamo tutti bene!».

E su Romina e Loredana, dopo le polemiche per la mancata ‘par condicio’ a Domenica In, chiarisce: «Ero maldisposto perché siamo finiti su un filone gossiparo che non amo. Con gli autori avevamo accordi diversi, non c’è stato il rispetto di quegli accordi e, visto che non amo le speculazioni, mi sono fatto sentire… Mi sembrava giusto invocare la ‘par condicio’ perché volevano leggere in diretta una lettera di Romina. Con tutto l’onore che può rappresentare per me ricevere una poesia da lei, devo anche dire che probabilmente ha commesso una leggerezza. Doveva mandarla a me, non provare a farla leggere in televisione. È una cosa privata… Nella mia vita c’è stato un prima, e c’è un dopo. La cosa che mi preme da parte dei media è che ci sia rispetto quando mi si invita e che si evitino le strumentalizzazioni. È un mio diritto».

«Chiariamo una volta per tutte: io sono stato sposato per trent’anni con Romina, e poi è andata a finire com’è andata a finire. In seguito mi sono rifatto una vita e ne avevo anche diritto. Ho un grande amore per i miei figli di primo e di secondo letto, e non voglio che ci siano discrepanze fra le due situazioni. Quando mi esibisco con Romina, sul palco, mi trovo molto bene con lei. Poi per il resto, nel privato, adesso e da un bel po’ di tempo, la mia vita è un’altra. Questo è quanto», conclude.