Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Naomi Campbell, i 50 anni della Venere nera: come ha cambiato la moda

220926909-2e063814-7a96-4093-8305-7274ea7a956fPrima la copertina di Elle, nel 1986. Poi il calendario Pirelli, l’anno successivo. Nel 1988, la cover di Vogue, nelle edizioni francese e britannica: la prima volta, per una modella di colore, nella storia della rivista. Compie cinquant’anni la Venere nera, Naomi Campbell.

Nata a Londra il 22 maggio, quest’anno gli amici non potranno festeggiarla con un mega party come da programma per via degli effetti della pandemia ma sfogliare le sue foto in passerella vale quanto ripercorrere oltre trent’anni di storia della moda mondiale. Bellissima e sempre padrona della scena, amatissima dai più grandi: da Valentino a Karl Lagerfeld, da Gianni (e poi Donatella) Versace a Gianfranco Ferré…

UN FASCINO INARRIVABILE – Protagonista del fashion system, musa ispiratrice, Naomi è molto attiva anche nel sociale, con iniziative a sostegno dell’Africa. Oltre a un fisico statuario e all’eleganza del portamento, di lei lasciano il segno gli occhi, dal taglio vagamente orientale ed esaltati dal trucco ‘smokey’, e la bocca carnosa e perfetta. Per i capelli ne ha veramente provate di tutte, incluso recentemente un carrè corto, ma sono praticamente da sempre nero corvino. Per la rivista People è tra le donne più belle al mondo. Per tutti è un’icona vivente, dal fascino senza tempo, senza età. Come ogni mito che si rispetti.

Naomi Campbell, i 50 anni della Venere nera: come ha cambiato la modaultima modifica: 2020-05-24T18:12:14+02:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment