Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Temptation Island Vip, Serena Enardu dopo l’addio a Pago: «Sono frantumata, ma lui ha finto di cadere dalle nuvole»

4803577_1607_temptation_island_serena_enarduDico la verità: sono abbastanza frantumata”, Serena Enardu, dopo l’esperienza a “Temptation Island Vip”, parla della sua partecipazione al docu reality condotto con successo d’ascolti da Alessia Marcuzzi e dell’addio al suo ex fidanzato Pago.

Il suo è stato un “percorso doloroso” che comunque doveva affrontare: “Da una parte sono triste, perché un rapporto d’amore così importante doveva essere tutelato e i problemi si sarebbero dovuti affrontare in maniera più privata – ha spiegato al “Magazine di Uomini e donne – ma al contempo, senza questa esperienza, non avremmo mai affrontato e ottenuto lo stesso risultato. Un percorso doloroso e forte che ha fatto emergere rabbia, parole forti e pesanti che tiri fuori dal cuore solo se hai tutta quella esperienza che ti porti addosso da tempo. Mi dispiace dover sopportare questo dolore della separazione e di averlo dato a tutti quelli che ho vicino, che soffrono insieme a noi”.

Quella con Pago era una crisi che veniva da lontano e alcuni suoi atteggiamenti l’hanno infastidita: “Quello che mi ha dato più fastidio è aver visto lui cadere dalle nuvole. Non so se abbia fatto finta, ma comunque in entrambi i casi ho visto che a lui non era chiara la nostra situazione; quindi come me, ma diversamente, ignorava quello che non c’era più tra di noi. Mi ha dato fastidio sentire delle parole con cui mi ha descritto come la persona che non sono, o il fatto che non abbia colto dalle mie parole la mia disperazione o la mia voglia di riemergere da un periodo tormentato. Mi ha dato fastidio non vederlo mettersi una mano sul cuore e non domandarsi mai perché Serena stesse facendo o dicendo determinate cose”.

Temptation Island Vip, Serena Enardu dopo l’addio a Pago: «Sono frantumata, ma lui ha finto di cadere dalle nuvole»ultima modifica: 2019-10-17T21:50:44+02:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment