Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Carolina Crescentini, odissea in mare: bloccata due ore al largo di Capri

carolina-crescentiniQuello che doveva essere un semplice viaggio di lavoro a Capri si è trasformato in un piccola Odissea per Carolina Crescentini, protagonista della serie “I bastardi di Pizzofalcone”. L’attrice romana è partita nella giornata di ieri da Torino, dove sta girando un film, verso l’isola per la presentazione della nuova stagione della serie targata Rai. Quello che la Crescentini non immaginva è che il suo viaggio sarebbe durato ben 11 ore, due delle quali bloccata su un traghetto fermo in mare.
Un altro traghetto aveva infatti urtato la banchina del porto caprese, danneggiando l’approdo. I rilievi della polizia hanno bloccato il traffico marittimo, che già procedeva a rilento a causa del maltempo e del mare agitato. Così il traghetto della Crescentini è rimasto fermo al largo per due ore, in attesa dell’autorizzazione ad attraccare da parte dell’autorità portuale. Ma le disavventure della bionda attrice romana non sono finite qui.
Oggi, dopo la presentazione alla stampa della nuova stagione de “I bastardi di Pizzofalcone”, il mare agitato ha impedito alla Crescentini e il resto del cast di partire immediatamente da Capri. Gli attori hanno così atteso due ore in un bar la prima nave disponibile, attirando fra l’altro numerosi fan della serie e curiosi. Intorno alle 17 il cast è riuscito a ripartire, ma molti degli attori ricorderanno questa esperienza come la conferenza stampa più lunga e faticosa della loro carriera.

Carolina Crescentini, odissea in mare: bloccata due ore al largo di Capriultima modifica: 2018-09-26T21:56:09+02:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment