Francesca Chillemi, il bikini da Miami è esplosivo

Non si rifiuta mai un giro in barca a Miami, soprattutto se il lussuoso yacht è di Gianluca Vacchi, magari con tanto di dj set esclusivo. Francesca Chillemi, in Florida da più di un mese, si rilassa in bikini “inseguendo il sole”, tra tanti nuvoloni.

C_2_articolo_3122379_upiImagepp

Bellissima, l’ex reginetta d’Italia fasciata in un bikini nero, mette a nudo la sua femminilità con uno stacco di gamba invidiabile e curve hot.
Compagna di Stefano Rosso, con il quale ha avuto la piccola Rania, Francesca si divide tra Italia, New York e Miami. Sempre più social alterna siparietti esilaranti a spaccati di quotidianità… fatta anche di giri in barca. Seria e sexy in costume posa come una diva e piace da morire ai suoi fan.

Nicole Minetti, nuova vita a New York: ecco cosa fa l’ex consigliera della Lombardia

Nicole Minetti ha cambiato vita: l’ex consigliera regionale della Lombardia per il centrodestra dell’era Berlusconi non è più interessata alla politica. A detta del suo legale, l’addio è definitivo: Nicole Minetti, che oggi vive a New York, non ha intenzione di tornare sui suoi passi. Conduce una nuova vita ed è felice nella ‘Grande Mela’: sexy come sempre, ecco cosa fa oggi.

3531141_0923_nicole_minetti_nuova_vita_new_york

La Minetti, imputata insieme a Emilio Fede nel processo d’appello bis che si è aperto oggi a Milano, ha diversi impegni lavorativi tra New York e Londra. “Sta lavorando come deejay, torna in Italia per trovare la sua famiglia ed è fiduciosa di poter risolvere la sua situazione, vuole che sia fatta giustizia”, spiega l’avvocato Paolo Righi che la difende insieme al collega Pasquale Pantano. “Minetti non ha più ambizioni politiche, per lei la politica è un capitolo chiuso”, sottolinea il legale.
Il processo d’appello deve essere ricelebrato dopo che la Cassazione ha riconosciuto un “vuoto motivazionale grave” rispetto alla prima sentenza d’appello con cui Fede è stato condannato a quattro anni e dieci mesi e la Minetti a tre anni per il caso Ruby. Le motivazioni d’appello – scrive la Cassazione – presentano motivi di illogicità manifesta perché mancano i necessari riferimenti alle condotte con le quali si sarebbe dovuta accertare la responsabilità specifica, concreta, degli imputati. Inoltre, sempre secondo la Cassazione, non si possono trarre elementi di certezza dalle dichiarazioni delle ragazze presenti alla serate di Arcore perché “riferiscono solo del sistema in voga ad Arcore al quale esse avrebbero assistito”.
Il sostituto procuratore Daniela Meliota, che parlerà nella prossima udienza fissata il 5 marzo, con il suo intervento dovrà colmare i vuoti motivazionali della precedente sentenza. Dopo di lei prenderanno la parola i difensori, quindi i legali delle parti civili Ambra Battilana, Fadil Imam e Chiara Danese. Per ora i giudici hanno fissato una sola data. “Siamo rimasti sorpresi – chiosa Righi, difensore della Minetti – che sia stata fissata una sola udienza per spiegare le gravi carenze motivazionali, vogliono fare in fretta”.

Miss Universo 2017, vince la 22enne sudafricana Demi-Leigh

È la sudafricana Miss Universo 2017, Demi-Leigh Nel-Peters la vincitrice del titolo di Miss Universo 2017.
La 22/enne, che di recente ha conseguito una laurea in gestione aziendale, è stata incoronata al Planet Hollywood di Las Vegas. Seconda si è classificata Miss Colombia

3392389_21_8860428

Laura Gonzalez e terza Miss Giamaica Davina Bennett. La fase finale, quella riservata alle ultime cinque concorrenti, aveva visto in lizza anche Miss Venezuela, Keysi Sayago, e Miss Thailandia, Maria Poonlertlarp.
Sono state 19 ragazze provenienti da tutto il mondo hanno preso parte a questa edizione, la più partecipata di sempre, comprese per la prima volta concorrenti da Cambogia, Laos e Nepal.
Assieme al titolo, la nuova Miss Universo ha vinto uno stipendio per un anno, un appartamento di lusso a New York per la durata del suo regno e vari altri premi. Alla richiesta di esprimere un parere su quale sia la più importante questione che le donne devono fronteggiare sul posto di lavoro, Demi-Leigh Nel-Peters ha risposto la disparità di stipendio con i colleghi uomini.

Naomi Campbell in sedia a rotelle: il giallo in aeroporto: il giorno prima a una sfilata

Naomi Campbell è stata vista all’aeroporto di San Paolo in Brasile in sedia a rotelle, spinta da un assistente. Cosa sarà successe nelle ultime ore alla Venere nera? Soltanto 24 ore prima aveva sfilato con disinvoltura sulle sue gambe chilometriche sul red carpet del gala Amfar, con tanto di tacco.

naomi-campbell-la-perla

Lei come se nulla fosse ha sorriso ai presenti, ma non ha proferito parola. In passato episodi simili si erano già verificati: l’ultimo soltanto a fine marzo. In quel caso Naomi si trovava all’aeroporto di New York. Evidentemente la regina delle passerelle soffre ancora per un infortunio al piede che risale alla fine del 2015. Aveva insospettito e destato stupore il fatto che dopo la passerella del gala Amfar, Naomi se ne sia andata indossando un paio di comode scarpe da ginnastica sotto al vestito elegante, ma si sa che le star possono essere bizzarre. Invece Naomi probabilmente ora con i tacchi dovrà andarci cauta.

Make up artist si trucca nel mezzo del travaglio: “Ecco perché l’ho fatto…”

Durante il travaglio a nessuna verrebbe in mente di truccarsi, ma non a Alaha Majid. La make up artist 27enne di New York ha trasformato la nascita della sua bambina in un evento glamour.

1615334_238725300000578-3493886-image-a-64_1458088355286

Nel bel mezzo del travaglio la donna ha iniziato a truccarsi, secondo quanto ha raccontato su Instagram, ha voluto distrarsi dal dolore: «Ho portato solo alcuni dei miei prodotti preferiti in ospedale. Volevo prendermi una pausa dalle contrazioni». Così ha creato un trucco perfetto in modo da accogliere la sua bimba nel pieno del suo splendore.

Durante una delle contrazioni più forti, è stato il marito a finire la sua “opera d’arte” e a passarle sul volto la spugnetta per applicare il fondotinta.

Non sono comunque mancate le critiche di chi l’ha accusata di non essere interessata alla figlia e di essere una superficiale, ma la donna ha replicato non solo di essere felicissima ma che il make up l’ha aiutata ad affrontare meglio le doglie.

Gwyneth Paltrow, look irriconoscibile: capigliatura “elettrica” all’aeroporto

Un colpo di vento ha tirato un brutto scherzo a Gwyneth Paltrow.
L’attrice, che tiene molto al suo look, è atterrata all’aeroporto di New York, dove l’attendeva un autista.

20151101_110115_01-00300972000002h

Una forte folata di vento però ha reso elettrica la sua capigliatura e il particolare naturalmente non è sfuggito al paparazzo appostato. Gwyneth ha cercato di rimediare abbassando la cresta con le mani e regalando un sorriso all’obbiettivo