Noemi fuori di seno a Sanremo, sexy scollatura vertiginosa

Nella terza serata del Festival, incidente sexy per Noemi.
La cantante romana si è esibita sul paco di Sanremo durante la terza serata indossando un abito nero dalla scollatura davvero profonda.

3536434_noemi_scollatura_sanremo

E prima che cominciasse a cantare, “Non smettere mai di cercarmi”, facendo un inchino di saluto al pubblico l’abito ha mostrato parte del seno della cantante.
La regia ha subito staccato l’inquadratura, spostandola su Claudio Baglioni e Pierfrancesco Favino, che stavano per annunciarla.

Emma fugge dall’Isola con la pelliccia

A pochi giorni dall’uscita di L’isola, Emma Marrone deve già giustificarsi. A essere oggetto di critica da parte dei soliti “leoni della tastiera” è la pelliccia Diesel che la cantante salentina indossa nel video della nuova canzone, dove Emma alterna street wear a capi chic.

C_2_box_52343_upiFoto1F

E dire che, ipotizzando le critiche, Emma lo aveva scritto a chiare lettere “IN QUESTO VIDEO NON È STATO MALTRATTATO NESSUN ANIMALE LA PELLICCIA È FINTA!”. Parole che non sono bastate, la cantante è stata costretta a ribadire mostrando anche l’etichetta ma il tam-tam animalista in rete non accenna a finire e ogni post sul video è uno spunto per attaccarla nuovamente.
Polemica a parte, sono 4 gli outfit che la cantante sfoggia a New York, location delle riprese: un pigiama a righe mentre guarda languida lo skyline, gonna blu con maglia e bomber N.21 abbinati a sneakers Adidas, abito a fiori Diesel (sotto la famigerata pelliccia ecologica) e per finire un impalpabile abito rosa che è il vero protagonista del video.
Questo vestito, creato in soli 4 giorni da Christian Pellizzari con 32 metri di georgette, viene agitato ad arte da Emma e sollevato dal vento, mentre la camera zooma sul viso, tralasciando la scollatura provocante che evidenzia il décolleté.
Il messaggio della canzone è di trovare il coraggio di abbandonare “L’Isola“: scegliere ciò che ci fa stare bene, senza avere paura di andare lontano. E Emma lo dimostra anche con questi outfit, a prova di critica.

Immancabile rosso, quest’anno è in anticipo

Le feste sono alle porte ma il rosso ha già invaso i red carpet e gli eventi di tutto il mondo. Colore passionale, focoso e sexy, indossato durante il periodo natalizio, assume connotazioni diverse. Quest’anno abbiamo assistito ad un inaspettato anticipo: già dai primi giorni di dicembre le star dello showbiz hanno fatto a gara a sfoggiare capi scarlatti. Hanno già voglia di festeggiare?

C_2_box_50198_upiFoto1F

In Inghilterra Bella Hadid ancora una volta sfrutta il rosso del vestito per mostrare fisico e sensualità prorompente, Kate Middleton è natalizia e raffinata con un red dress Goat mentre Theresa May sceglie di portare un tocco di colore solo ai piedi. Rita Ora quasi scompare sotto la pelliccia dell’abito-cappotto.
In California Sharon Stone non da il massimo con un abito di pizzo rosso Valentino, o forse è colpa dei capelli?
In Italia il rosso la fa da padrone in televisione ma anche sui social network: Giorgia Palmas sfoggia una creazione Bianca Bardi durante la trasmissione sul calcio, mentre Ilary Blasi sceglie le paillettes rosse del tailleur Redemption per la finale del Grande Fratello Vip.
Caterina Balivo elegante col velluto rosso Attico, Anna Tatangelo preferisce uno stiloso completo con pantaloni, Natasha Stefanenko è scarlatta alla prima della Scala, Chiara Ferragni sceglie un Dior di tulle per accendere l’albero Swarovski di Milano.

“Non come Kate!”: Meghan decisa sul vestito

La curiosità attorno al prossimo matrimonio tra il Principe Harry e Meghan Markle non si placa: dopo l’annuncio delle nozze è subito scattato il toto-stilista. Tra l’altro, la sposa ha già fatto alcune dichiarazioni riguardo il suo abito nuziale, rivelando di essere già esperta e decisa. L’abito bianco, del resto, l’ha già indossato in ben due occasioni: il suo primo matrimonio con Trevor Engelson e una puntata della serie tv Suits.

C_2_box_49025_upiFoto1F

Meghan Markle ha immediatamente smentito di apprezzare vestiti simili a quello firmato Anna Barge sfoggiato per esigenze di copione nei panni di Rachel Zane. Interpellata sull’argomento, si è detta distante anche dallo stile di Kate Middleton e del suo sontuoso e regale Alexander McQueen del 2011. La futura moglie del principe Harry ha fatto sapere di preferire qualcosa di più semplice e “rilassato”.
Secondo quanto dichiarato dalla stessa Megan Markle, l’abito da sposa assomiglierà a quello minimalista indossato da Carolyn Bessette Kennedy il giorno del suo matrimonio con John F. Kennedy Jr nel 1996. Un abito-sottoveste del designer americano Narciso Rodriguez, che a questo punto si può considerare come il grande favorito per disegnare quello di Meghan.
Altri nomi che si rincorrono in questi giorni sono quelli della designer francese Delphine Manivet, del greco Christos Costarellos e del libanese Elie Saab. Tra i favoriti in corsa per questo prestigoso incarico spunta anche quello di un italiano, Antonio Berardi, che per stessa ammissione della Markle, è uno dei più bravi in fatto di abiti da sposa.
Mancano pochi mesi al matrimonio e Megan Markle, siamo sicuri, avrà già scelto.

D&G mette in vendita l’abito indossato da Kate Middleton: ecco quanto costa

Se sognavate di vestirvi come Kate Middleton il vostro momento è arrivato . Dolce & Gabbana ha infatti messo in vendita online un abito verde identico a quello scelto dalla Duchessa di Cambridge per la visita dell’anno scorso in Canada.

2481004_themiddleton8

Il vestito, in crepe georgette, ha maniche a sbuffo e bottoncini bianchi in stile anni ’40 ed è disponibile sul sito di D&G per la modica cifra di 2.675 dollari. Non proprio un affare, ma le cose cambiano se si considera che qualsiasi modello indossi Kate, oltre ad essere spesso più costoso di questo, diventa immediatamente sold out. Il modello, che inizialmente aveva il Bianconiglio di Alice nel Paese delle Meraviglie ricamato su un taschino, era già stato modificato appositamente per la reale consorte (il personaggio animato evidentemente era poco consono al ruolo): il vestito in vendita è esattamente uguale a quello indossato da Kate. Per qualcuno potrebbe essere un’occasione.

Viva la gonna! Ma che scarpe abbinare?

Il tempo è propizio dicevano gli antichi romani. Ed è proprio vero, perché ormai il cambio dell’armadio è stato fatto e le gonne sono tutte pronte per essere indossate. Ma tra ufficio, week end, serate fuori, tempo libero, di quante scarpe abbiamo bisogno per i look a gambe scoperte? Tantissime, ovviamente. Però fate sempre attenzione al look e al genere di scarpe che state abbinando, soprattutto se la scarpa non è adatta a voi.

C_2_fotogallery_3001997_4_image

I biker boots: ce li portiamo dalla stagione invernale e sembrano essere davvero perfetti anche in estate abbinati a vestitini e look rock. Fate attenzione: la gamba nuda viene “tagliata” più facilmente in lunghezza da un biker. Se le vostre gambe non sono esattamente slanciate, meglio evitarli.

Le decolletes: sono perfette per tutte e con tutti i look, slanciano la figura e danno sempre un tocco di eleganza.

I sandali alti: oltre ad assicurarvi che la vostra pedicure sia assolutamente perfetta, assicuratevi che i sandali vi slancino e vi permettano di camminare comodamente. Se il risultato è goffaggine, meglio puntare su altro.

I sandali gladiators: sono bellissimi e si confermano anche quest’anno un must della stagione estiva, da abbinare davvero con tutto. Però fate attenzione: da evitare categoricamente in caso di gambe corte, gambe cicciotte (non vorrete l’effettp salame?) e gambe non abbronzate.

I sandali piatti: come per tutti gli altri sandali, controllate la pedicure e poi accertatevi che il modello non vi ingoffisca (come quelli alti alla caviglia) o non vi faccia sembrare paperina. Scegliete un modello di tendenza ma adatto al vostro look di ogni giorno. Ah, le infradito non sono sandali e non vanno usate in città!

I sandali con plateau: perfetti se le vostre gambe non sono lunghissime ne magrissime. Slanciano tutte e aiutano nella camminata.

Le sneakers: stanno bene con tutto, stanno bene a tutte e non dovete farvi troppi problemi. Abusatene pure!

Gli Ankleboots: sono super di tendenza e li vediamo indosso a tutte le top model, abbinati ad abitini ultra corti e shorts. Ma, in estate come in inverno, il rischio è che taglino la gamba facendola sembrare più corta. Fate attenzione alla lunghezza dell’abito o della gonna che abbinate e soprattutto controllate che stiano bene sulla vostra figura senza mortificarla.