D&G mette in vendita l’abito indossato da Kate Middleton: ecco quanto costa

Se sognavate di vestirvi come Kate Middleton il vostro momento è arrivato . Dolce & Gabbana ha infatti messo in vendita online un abito verde identico a quello scelto dalla Duchessa di Cambridge per la visita dell’anno scorso in Canada.

2481004_themiddleton8

Il vestito, in crepe georgette, ha maniche a sbuffo e bottoncini bianchi in stile anni ’40 ed è disponibile sul sito di D&G per la modica cifra di 2.675 dollari. Non proprio un affare, ma le cose cambiano se si considera che qualsiasi modello indossi Kate, oltre ad essere spesso più costoso di questo, diventa immediatamente sold out. Il modello, che inizialmente aveva il Bianconiglio di Alice nel Paese delle Meraviglie ricamato su un taschino, era già stato modificato appositamente per la reale consorte (il personaggio animato evidentemente era poco consono al ruolo): il vestito in vendita è esattamente uguale a quello indossato da Kate. Per qualcuno potrebbe essere un’occasione.

Bebe Vio, la campionessa a cena da Obama: “Oddio, cosa mi metto?”, Dior è un incanto

Un abito speciale per un’occasione unica: Bebe Vio, la campionessa paralimpica di scherma, il prossimo martedì cenerà alla Casa Bianca, ospite del presidente Obama. Per affrontare l’evento, Bebeb ha chiesto aiuto a Maria Grazia Chiuri, direttore creativo di Dior,e il risultato è un abito di gran classe, condiviso con i tantissimi fan con una foto su Facebook.

14641984_1120835807986323_1662556513445776974_n

La giovane atleta azzurra, insieme con la direttrice del Cern Fabiola Gianotti, la sindaca di Lampedusa Giusi Nicolini, la curatrice del dipartimento di Architettura e Design del Moma Paola Antonelli, sarà con Renzi alla Casa Bianca per la cena ufficiale col presidente Obama, un inedito nelle relazioni fra i due Paesi. Belle e sexy, ma senza il principe azzurro.

Ria Antoniou, trasparenze hot sul red carpet di Bad Batch al Lido di Venezia

Il red carpet del Festival del Cinema di Venezia non smette di regalare fuori programma hot. Dopo Giulia Salemi e Dayane Mello, stavolta tocca alla bellissima modella, showgirl e conduttrice 28enne greca Ria Antoniou catturare i flash. Alla prima del film “The Bad Batch” ha lasciato tutti di stucco sfoggiando un abito trasparentissimo. E un fisico davvero statuario.

1952142_21_2598348

Ria ha un curriculum di tutto rispetto. Vanta un secondo posto a Miss Grecia nel 2007 ed è riuscita ad arrivare in finale anche a “Top model of the World”. In Italia l’abbiamo vista in tv a “Ballando con le stelle” e al cinema nel film “Coppa dei Campioni” con Massimo Boldi e Max Tortora. Nel mondo invece la conoscono sopratutto per gli shooting bollenti finiti sulle pagine, tra gli altri, di “Esquire” e “Playboy”.
Sul tappeto rosso del western “Bad Batch”, in cui non compare neppure per un cameo, ha scelto una mise davvero sensuale, esattamente il contrario di quello che hanno fatto la regista angloiraniana Ana Lily Amirpour che si è presentata in berretto da baseball e look da dura.

Martina Stella, sposa tra una settimana: “Sulle fedi abbiamo inciso nostri soprannomi”

“La cerimonia sarà semplice, country e molto romantica”, lo svela facendo attenzione a non farsi sfuggire troppi particolari Martina Stella a Novella 2000. Ormai ci siamo, il 3 settembre l’attrice toscana convolerà a nozze con Andrea Manfredonia nella tenuta di famiglia dello sposo, a Sutri in provincia di Viterbo. Con un abito disegnato da Alessandro Angelozzi e le fedi commissionate a Salvini, Martina è pronta a diventare la signora Manfredonia.

Martina-Stella-presto-sposa-di-Andrea-Manfredonia-nozze-in-vista-il-3-settembre

“Sono la donna più felice del mondo”, racconta l’attrice al settimanale. Dopo più di un anno di fidanzamento realizzerà il suo sogno sposando l’uomo che ama in una location bellissima, resa unica da Enzo Miccio, già wedding planner di Valeria Marini e numerosi altri vip.
A dispetto dei primi rumors che indicavano come damigella la bimba che Martina ha avuto nel 2012 dal suo ex Gabriele Gregorin, la Stella puntualizza: “Stiamo pensando di non dare le fedi a Ginevra, ma di fare una sorpresa”. E a proposito di anelli nuziali, fatti realizzare da Salvini, i futuri sposi hanno preferito far incidere i loro soprannomi (al momento top secret) a dispetto della classica data delle nozze.
Nessun viaggio di nozze dopo la cerimonia: “lo rimandiamo perché devo finire di girare una fiction (Amore pensaci tu, in onda su Canale 5, ndr) e devo promuovere il nuovo film che uscirà a fine settembre”, conclude Martina. Ci sarà tempo.

Cosa indossare a ferragosto: tre look di tendenza

Picnic – Per una gita in campagna, shorts, crop top e borsa in rafia sono i capi ideali. Puntate sui pantaloncini a righe blu, panna, celeste e giallo di Jil Sander Navy dal fascino mariniere e abbinateli a un top romantico dal taglio corto che scopre le spalle e si impreziosisce di romantiche ruches finemente ricamate.

C_2_fotogallery_3003584_5_image

Completate con le espadrillas platform in suede di Miu Miu e con una clutch in paglia intrecciata, magari dal sapore ironico come il modello di Anya Hindmarch con disegno smiley.

Al mare – Per un party on the beach, scegliete un abito bianco, lungo e senza maniche dall’allure bohémien. A noi piace molto il modello in crochet firmato Sea da portare con un paio di lace up flat in tinta neutra. Aggiungete una nota sicula con la borsa in rafia di Dolce & Gabbana. E non dimenticate il costume! Vi suggeriamo un bikini a stampa floreale con slip a vita alta, il modello più trendy della stagione.

In città – Per un pranzo, un brunch o un aperitivo metropolitano, vi suggeriamo un outfit fresco e comodo per combattere l’afa della city: i pantaloni a vita alta di Citizen of Humanity con taglio alla caviglia e gamba ampia, un top bianco con spalline sottili dalla linea essenziale come il modello proposto da Phillip Lim, la Classic Metallic Edge di Balenciaga in tinta rosa pesca. Ai piedi? Le sneakers Stan Smith di Adidas in versione mesh nella colorway bianco-rosso.

Viva la gonna! Ma che scarpe abbinare?

Il tempo è propizio dicevano gli antichi romani. Ed è proprio vero, perché ormai il cambio dell’armadio è stato fatto e le gonne sono tutte pronte per essere indossate. Ma tra ufficio, week end, serate fuori, tempo libero, di quante scarpe abbiamo bisogno per i look a gambe scoperte? Tantissime, ovviamente. Però fate sempre attenzione al look e al genere di scarpe che state abbinando, soprattutto se la scarpa non è adatta a voi.

C_2_fotogallery_3001997_4_image

I biker boots: ce li portiamo dalla stagione invernale e sembrano essere davvero perfetti anche in estate abbinati a vestitini e look rock. Fate attenzione: la gamba nuda viene “tagliata” più facilmente in lunghezza da un biker. Se le vostre gambe non sono esattamente slanciate, meglio evitarli.

Le decolletes: sono perfette per tutte e con tutti i look, slanciano la figura e danno sempre un tocco di eleganza.

I sandali alti: oltre ad assicurarvi che la vostra pedicure sia assolutamente perfetta, assicuratevi che i sandali vi slancino e vi permettano di camminare comodamente. Se il risultato è goffaggine, meglio puntare su altro.

I sandali gladiators: sono bellissimi e si confermano anche quest’anno un must della stagione estiva, da abbinare davvero con tutto. Però fate attenzione: da evitare categoricamente in caso di gambe corte, gambe cicciotte (non vorrete l’effettp salame?) e gambe non abbronzate.

I sandali piatti: come per tutti gli altri sandali, controllate la pedicure e poi accertatevi che il modello non vi ingoffisca (come quelli alti alla caviglia) o non vi faccia sembrare paperina. Scegliete un modello di tendenza ma adatto al vostro look di ogni giorno. Ah, le infradito non sono sandali e non vanno usate in città!

I sandali con plateau: perfetti se le vostre gambe non sono lunghissime ne magrissime. Slanciano tutte e aiutano nella camminata.

Le sneakers: stanno bene con tutto, stanno bene a tutte e non dovete farvi troppi problemi. Abusatene pure!

Gli Ankleboots: sono super di tendenza e li vediamo indosso a tutte le top model, abbinati ad abitini ultra corti e shorts. Ma, in estate come in inverno, il rischio è che taglino la gamba facendola sembrare più corta. Fate attenzione alla lunghezza dell’abito o della gonna che abbinate e soprattutto controllate che stiano bene sulla vostra figura senza mortificarla.