Monica Bellucci accende Cannes 2017 con un bacio mozzafiato

Il festival di Cannes 2017 si è aperto sotto il segno della sensualità della madrina Monica Bellucci, che ha ballato un tango caliente in onore del presidente di giuria Pedro Almodovar. Al suo fianco l’attore francese Alex Lutz, a cui Monica ha regalato un bacio sulle labbra da togliere il fiato. “E’ il compleanno della maturità che è l’età delle creazioni artistiche migliori” ha sottolineato la diva italiana aprendo la kermesse.

2017-05-17T194739Z_781340756_RC1451B89430_RTRMADP_3_FILMFESTIVAL-CANNES-k1KH-U43320396121793t4E-656x492@Corriere-Web-Sezioni

Con un presidente che “ama le donne come Pedro Almodovar” i film del 70° festival “risveglieranno il bambino che è in noi” ha continuato la Bellucci. Durante lo show c’è stato spazio anche per l’ironia, con l’apertura di una busta sulla falsariga di quella degli Oscar di quest’anno, con la clamorosa gaffe sul premiato.
“Prometto di essere soggettivo e passionale, prometto di consacrare anima e corpo a questo ruolo e non sarò solo” ha annunciato il regista spagnolo, emozionato dopo la standing ovation che gli ha tributato la platea del Grand Theatre Lumiere. Accanto a lui il resto della giuria: Paolo Sorrentino, Jessica Chastain, Maren Ade, Fan Bingbing, Park Chan Wook, Agnes Jaoui, Will Smith e Gabriel Yared.
“A Cannes fin dalla prima volta come spettatore, l’emozione dei film diventa parte di me e diventa parte dei miei film, spero che le opere che vedremo in questi giorni mi lasceranno dentro le stesse emozioni, ispirandomi e trovando posto nei miei film futuri” ha aggiunto Almodovar, che è stato in concorso al festival ben cinque volte (“Tutto su mia madre”, “Volver”, “Los Abrazos rotos”, “La piel que habito” e “Julieta” lo scorso anno).
L’onore di dichiarare aperta l’edizione 2017 è andato alla giovane attrice Lily Rose Depp e al regista premio Oscar Ashgar Farhadi, che si è augurato un festival che possa fare da ponte tra le diverse culture e rifletta sulla condizione umana.